6 Startup italiane di moda sostenibile da conoscere

feeling felt zaini

6 Startup italiane di moda sostenibile da conoscere

Feeling Felt

Feeling Felt è una startup milanese specializzata nella produzione di accessori di moda sostenibile per uomo e donna.
Il brand è fondato su qualità, design minimal e produzione sostenibile, attraverso la manifattura 100% made in Italy e l’utilizzo di materiali innovativi, sostenibili e di upcycling.

In questi giorni Feeling Felt ha lanciato la sua nuova collezione, Back to Nature, dedicata alla natura e alla sua scoperta. I prodotti della nuova linea sono infatti composti da materiali naturali, innovativi e sostenibili.

Troviamo il sughero, il Piñatex (derivato dagli scarti dell’ananas), il cotone rigenerato e la canapa, che si uniscono per creare il design perfetto per viaggiare alla scoperta di nuovi orizzonti.

Kameleon Bag

Kameleon è una borsa estremamente versatile, che si adatta alle tue esigenze.Lo puoi portare in vita, a tracolla oppure indossare sulla spalla attraverso il nastro regolabile in cotone rigenerato, i passanti sul retro e i pratici moschettoni.
Kameleon è facilmente convertibile in una delle tre modalità, adattandosi così al momento e all’occasione.

feeling felt zaini

Lynx Backpack

Lynx è uno zaino leggero, compatto e capiente, perfetto per accompagnarti in ogni tua avventura.
Dispone di 3 tasche interne: una grande con chiusura a cerniera e due più piccole. Le spalle sono regolabili e la doppia chiusura data dalla cerniera e dal moschettone, garantisce una maggiore sicurezza. Completa il modello una tasca sul retro protetta dalla cerniera per riporre piccoli oggetti di valore mentre sei in viaggio.

feeling felt zaini

La collezione è disponibile quiad un prezzo scontato fino al 26 luglio 2020.
Inoltre Feeling Felt sta progettando un metodo innovativo di sharing che lancerà il prossimo autunno

Fascia di prezzo: €
Per: uomo e donna

www.feelingfeltdesign.com

 

Orange Fiber

Orange Fiber è un’azienda siciliana fondata nel 2014 da Adriana Santanocito ed Enrica Arena, con lo scopo di creare stoffe sostenibili derivanti dagli scarti della produzione di succo d’arancia.
Solo in Italia infatti sono oltre 700.000 le tonnellate di sottoprodotto derivanti ogni anno dall’industria di trasformazione agrumicola. Si tratta di un rifiuto ingombrante, che rappresenta un enorme problema per l’intera filiera agrumicola per via dei suoi elevati costi di smaltimento e del suo impatto ambientale.
Grazie al processo brevettato, Orange Fiber è in grado di sfruttare le potenzialità del pastazzo per l’estrazione della cellulosa d’agrumi atta alla filatura, trasformando così uno scarto in una risorsa peril rilancio economico del comparto manifatturiero italiano.
Innovazione, attenzione all’ambiente e altissima qualità racchiuse in un materiale unico, già protagonista delle collezioni di Salvatore Ferragamo, H&M e E. Marinella.

www.orangefiber.it

Orange Fiber

Vegea

VEGEA è una startup italiana fondata nel 2016 a Milano con l’obiettivo di promuovere l’integrazione tra chimica e agricoltura, attraverso lo sviluppo di materiali ecosostenibili e alternative plant based ai classici materiali derivanti dal petrolio.
I loro prodotti non vengono utilizzati solo nell’industria della moda, ma anche in quelle dell’arredamento, degli imballaggi, automobilistica e dei trasporti.
Il loro prodotto più noto è un’ecopelle vegana ecosostenibile, derivante dagli scarti della lavorazione vinicola, che sono addirittura più impattanti del sottoprodotto agrumicolo. Sono infatti 13 milioni le tonnellate di sottoprodotto vinicolo che vengono gettate via ogni anno.

www.vegeacompany.com

Vegea ecopelle vegana Made in Italy

Progetto Quid

Progetto Quid è il brand di moda etica e sostenibile dell’impresa sociale Quid, che crea capi di abbigliamento e accessori in edizione limitata. Le loro collezioni prendono vita da eccedenze di tessuti messe a disposizione dalle più prestigiose aziende di moda e del settore tessile. Ogni capo è reso unico grazie al lavoro di persone – soprattutto donne – con trascorsi di fragilità, che trovano in Quid un’occasione di riscatto. Ogni singolo acquisto consente a Progetto Quid di crescere.

Fascia di prezzo: €
Per: donna

www.shop.progettoquid.com

Progetto quid

Mirta

Mirta è un e-commerce che raccoglie prodotti di vero artigianato italiano.
L’obiettivo di Mirta è di rendere l’artigianato Made in Italy accessibile da ogni parte del mondo, permettendo così di supportare storiche fabbriche a conduzione familiare (al momento Mirta conta 40 partner).
E’ possibile conoscere l’identità degli artigiani attraverso il numeroso materiale video, fotografico e scritto presente sul loro sito web.

Fascia di prezzo: €€€
Per: uomo e donna

www.mirta.com

 

Mirta startup moda sostenibile

Armadio Verde

L’obiettivo di Armadio Verde è quello di allungare il ciclo di vita di capi, scarpe e accessori, creando un ecosistema virtuoso tra chi compra e chi vende, che possa avere un impatto concreto sulla vita e sul pianeta.

Armadio Verde raccoglie gratuitamente i vestiti che il cliente desidera scambiare. Per ogni articolo di qualità approvato, attribuiscono un numero di stelline. L’utente può così acquistare sulla piattaforma Armadio Verde utilizzando le stelline e aggiungendo una piccola somma in denaro. Sul sito è possibile scambiare abbigliamento e accessori per donna, uomo e bambino.

Dal 2015, Armadio Verde ha contribuito ad un risparmio di 3600 tonnellate di CO2 (pari a 4500 voli Roma-Delhi)  e 2,7 milioni di m3 d’acqua (pari a 1100 piscine olimpioniche).

www.armadioverde.it

 

startup moda sostenibile armadio verde

Nell’articolo sono presenti inserimenti di prodotti a fini commerciali